Riflessioni e Spiritualità

/Riflessioni e Spiritualità

Il nuovo Logo

By |2019-09-09T14:28:33+00:00Luglio 23rd, 2019|Categories: Riflessioni e Spiritualità|

Il nuovo logo del Movimento Terza Età è ridisegnato sulle rispettive iniziali “MtE”, così come da abbreviazione che compare su tutte le comunicazioni e documenti del Movimento. È giocato su una tonalità di colore di verde che partendo da quello chiaro migra - in senso di lettura - verso quello più scuro, visualizzando nell’immaginario [...]

Mons. Franco Cecchin

By |2019-07-25T09:15:24+00:00Giugno 25th, 2019|Categories: Bacheca, Convegni, Formazione, Pellegrinaggi, Riflessioni e Spiritualità, Soggiorni, Viaggi, Zona III, Zona IV, Zona V, Zona VI|

La terza e quarta età sono fasi dell’esistenza non di dimissioni o di pensionamento, ma di autenticità. È da una carica interiore di noi anziani che vediamo e viviamo il tempo che passa come un andare verso la pienezza dell’Eterno. È da una comunione profonda con il Dio trinitario che interagiamo con le generazioni della [...]

Sciogliersi

By |2019-07-23T11:10:01+00:00Luglio 26th, 2018|Categories: Riflessioni e Spiritualità|

Dopo la sosta estiva eccoci al nuovo anno pastorale con tutta la sua bellezza di proposte, di impegni, di “sfide” evangeliche che ci chiamano di nuovo al rinnovamento personale e al rinnovamento della nostra comunità pastorale. Gli esperti dicono che prima di una attività fisica è bene sciogliere il corpo, sciogliere i muscoli, per rendere [...]

Preghiera per invecchiare bene

By |2019-07-23T08:33:49+00:00Luglio 23rd, 2018|Categories: Riflessioni e Spiritualità|

Signore, vieni a mettere qualcosa in me, al posto di tutto ciò che, a poco a poco, vien meno con il passar degli anni. Al posto delle forze che diminuiscono, metti in me un amore più grande nel donare me stesso, con maggior semplicità e delicatezza. Al posto dell'entusiasmo, metti in me il sorriso di [...]

Ricordo del nostro Cardinale Colombo

By |2019-07-23T11:08:37+00:00Maggio 20th, 2017|Categories: Riflessioni e Spiritualità|Tags: |

Da uno scritto di Mons. Renzo Marzorati su “Avvenire” del 13.05.2007 Sono trascorsi quindici anni dal 20 maggio 1992, giorno nel quale il cardinale Giovanni Colombo concludeva il cammino terreno per entrate nella pienezza dell'eterno incontro con Dio. Da Rettore Maggiore dei Seminari milanesi, molti ricordano la sua attenzione alle persone, la perspicacia unita alla [...]

UNA VIGNA

O Signore, da 74 anni tu curi questa vigna:
la scalzi, la rincalzi, la poti, le dai acqua,
la ingrassi, la tagli.
Grazie.
Quella che mi hai dato è merito soltanto del tuo sudore
e del tuo Sangue.

Ora è vecchia, distorta, avvizzita.
Ma nei pochi mesi o settimane o giorni che ancora vorrai concederle non stancarti – Signore – di averne cura; così che prima di diventare legna, soltanto legna, ancora un acino tu possa gustare da lei: dolce, gustoso, saporito. Un altro, ultimo frutto
del tuo lavoro e del tuo Sangue.
Accogli il desiderio estremo della tua vecchia vigna: morire con la tua Grazia e nel tuo Amore.

Da uno scritto di un mistico del ‘900.

L’IMPEGNO

Il testo ci richiama la vita in comunione con Cristo da cui tutto ciò che possiamo fare, in ogni giorno della nostra vita, prende ed ha significato.
È un’immagine di fecondità in cui non solo l’acino d’uva ma la stessa legna torna utile, ed è un’immagine, quella della vigna, che richiama l’opera di chi coltiva e sappiamo che quest’opera non è solo nostra ma che ha valore l’impegno che ci mettiamo.

Questo sito Web utilizza cookie e servizi di terze parti. Ok