Zona VI

/Zona VI

Mons. Franco Cecchin

By |2019-07-25T09:15:24+00:00Giugno 25th, 2019|Categories: Bacheca, Convegni, Formazione, Pellegrinaggi, Riflessioni e Spiritualità, Soggiorni, Viaggi, Zona III, Zona IV, Zona V, Zona VI|

La terza e quarta età sono fasi dell’esistenza non di dimissioni o di pensionamento, ma di autenticità. È da una carica interiore di noi anziani che vediamo e viviamo il tempo che passa come un andare verso la pienezza dell’Eterno. È da una comunione profonda con il Dio trinitario che interagiamo con le generazioni della [...]

Convegno primavera 2018 – Zona VI

By |2019-07-22T13:57:43+00:00Marzo 23rd, 2018|Categories: Convegni, Zona VI|

22 marzo 2018 - Convegno a Melzo Nella prima lettura don Renzo esprime un suo pensiero su Giuseppe, considera che era proprio un brav'uomo perché nonostante i cattivi comportamenti dei fratelli - giunti fino alla vendita...- perdona completamente le loro azioni, indicando in anticipo lo stesso comportamento di Gesù con il suo perdono a tutti [...]

Decanato di Treviglio

By |2019-07-19T13:12:35+00:00Giugno 10th, 2017|Categories: Zona VI|Tags: |

Il  Movimento Terza Età del Decanato di Treviglio ha proposto ai suoi aderenti un pellegrinaggio  tour religioso-culturale in Austria, dal 22 al 27 maggio scorsi. Nella foto i partecipanti davanti all’entrata del Santuario di Mariazell. Il percorso ha portato gli interessati anche alla visita guidata di tre importanti abbazie: 2 benedettine nella cittadine di Admont [...]

UNA VIGNA

O Signore, da 74 anni tu curi questa vigna:
la scalzi, la rincalzi, la poti, le dai acqua,
la ingrassi, la tagli.
Grazie.
Quella che mi hai dato è merito soltanto del tuo sudore
e del tuo Sangue.

Ora è vecchia, distorta, avvizzita.
Ma nei pochi mesi o settimane o giorni che ancora vorrai concederle non stancarti – Signore – di averne cura; così che prima di diventare legna, soltanto legna, ancora un acino tu possa gustare da lei: dolce, gustoso, saporito. Un altro, ultimo frutto
del tuo lavoro e del tuo Sangue.
Accogli il desiderio estremo della tua vecchia vigna: morire con la tua Grazia e nel tuo Amore.

Da uno scritto di un mistico del ‘900.

L’IMPEGNO

Il testo ci richiama la vita in comunione con Cristo da cui tutto ciò che possiamo fare, in ogni giorno della nostra vita, prende ed ha significato.
È un’immagine di fecondità in cui non solo l’acino d’uva ma la stessa legna torna utile, ed è un’immagine, quella della vigna, che richiama l’opera di chi coltiva e sappiamo che quest’opera non è solo nostra ma che ha valore l’impegno che ci mettiamo.

Questo sito Web utilizza cookie e servizi di terze parti. Ok