Bacheca

Home/Bacheca

50° di Messa di Mons. Cecchin

Di |2019-09-30T08:38:19+02:0030 Settembre, 2019|Categorie: Bacheca|

Il giorno 20 settembre 2019 il Consiglio Diocesano ha voluto festeggiare a nome di tutti voi, la «Messa d’oro», ovvero il cinquantesimo anniversario della Consacrazione sacerdotale di mons. Franco Cecchin. All' Assistente diocesano del nostro Movimento i nostri più calorosi auguri «Ad multos annos», come solitamente si usa esprimere in queste occasioni, ovvero, che il [...]

Mons. Franco Cecchin

Di |2019-10-29T11:17:40+01:0025 Giugno, 2019|Categorie: Bacheca, Convegni, Formazione, Pellegrinaggi, Riflessioni e Spiritualità, Soggiorni, Viaggi, Zona I, Zona II, Zona III, Zona IV, Zona V, Zona VI, Zona VII|

La terza e quarta età sono fasi dell’esistenza non di dimissioni o di pensionamento, ma di autenticità. È da una carica interiore di noi anziani che vediamo e viviamo il tempo che passa come un andare verso la pienezza dell’Eterno. È da una comunione profonda con il Dio trinitario che interagiamo con le generazioni della [...]

Memoria del Card. Colombo

Di |2019-07-24T13:07:17+02:0020 Maggio, 2017|Categorie: Bacheca|Tag: , |

Il 20 maggio 2017 si è celebrata in Duomo una Santa Messa in memoria del 25° anniversario dalla orte del Card. Colombo, fondatore del Movimento Terza Età. Per l'occasione il Consiglio Diocesano ha deciso di onorare la sua memoria donando una mitra. Riportiamo qui di seguito la lettera che i Responsabili hanno scritto, con testimonianza [...]

Contributo Carità del Papa

Di |2019-07-24T13:02:51+02:0014 Febbraio, 2017|Categorie: Bacheca|Tag: |

Nella riunione del 14 febbraio 2017, il Consiglio Diocesano ha deciso di elargire a Papa Francesco - in occasione della sua visita a Milano - una oblazione di Euro 5000,00. Qui di seguito condividiamo la lettera che i Responsabili hanno scritto e che tramite il nostro Assistente Mons. Renzo Marzorati è stata consegnata al Papa; [...]

UNA VIGNA

O Signore, da 74 anni tu curi questa vigna:
la scalzi, la rincalzi, la poti, le dai acqua,
la ingrassi, la tagli.
Grazie.
Quella che mi hai dato è merito soltanto del tuo sudore
e del tuo Sangue.

Ora è vecchia, distorta, avvizzita.
Ma nei pochi mesi o settimane o giorni che ancora vorrai concederle non stancarti – Signore – di averne cura; così che prima di diventare legna, soltanto legna, ancora un acino tu possa gustare da lei: dolce, gustoso, saporito. Un altro, ultimo frutto
del tuo lavoro e del tuo Sangue.
Accogli il desiderio estremo della tua vecchia vigna: morire con la tua Grazia e nel tuo Amore.

Da uno scritto di un mistico del ‘900.

L’IMPEGNO

Il testo ci richiama la vita in comunione con Cristo da cui tutto ciò che possiamo fare, in ogni giorno della nostra vita, prende ed ha significato.
È un’immagine di fecondità in cui non solo l’acino d’uva ma la stessa legna torna utile, ed è un’immagine, quella della vigna, che richiama l’opera di chi coltiva e sappiamo che quest’opera non è solo nostra ma che ha valore l’impegno che ci mettiamo.