Bacheca

Home/Bacheca

“Anta in Anta” – S.Andrea – Milano

Di |2020-03-10T13:22:47+01:0010 Marzo, 2020|Categorie: Bacheca, Zona I|

AUGURI ALLE CENTENARIE Sapevamo di essere un Gruppo diverso: dinamico, sorprendente, unico, ma avere nel Gruppo così tante centenarie è stato per tutte noi fantastico. Il 19 agosto anche la nostra Bice compirà 100 anni e anche per lei faremo una grande festa. Le foto qui di seguito sono di Rosetta, accompagnata dalla figlia [...]

Programma dei Gruppi per l’Anno Sociale 2019-2020

Di |2019-11-22T17:48:39+01:007 Novembre, 2019|Categorie: Bacheca, Formazione|Tag: |

È prima di tutto necessaria una premessa: un problema di grande attualità è rappresentato dall'avvicinamento e coinvolgimento dei così detti ''giovani anziani", quindi con il programma annuale presentiamo anche indicazioni e suggerimenti di iniziative per coinvolgere questa fascia d'età. Ovviamente, questo impegno prevede tempi lunghi...! È poi certo che, data la situazione sociale e [...]

Radio Mater

Di |2020-03-03T20:47:34+01:0017 Ottobre, 2019|Categorie: Bacheca, Riflessioni e Spiritualità|

L’Assistente diocesano, Mons. Franco Cecchin, ogni terzo lunedì del mese, tiene una rubrica su «RADIO MATER» dalle ore 17.30 alle ore 18.30, dove è poi possibile telefonare ed interloquire con lui ai seguenti recapiti: Tel. diretta: 031.646000 - SMS: 331.7914523 - Email: diretta@radiomater.org - Lunedì 16/03/2020 intervisterà il dott. Fabio Pizzul, giornalista, consigliere regionale [...]

50° di Messa di Mons. Cecchin

Di |2019-09-30T08:38:19+02:0030 Settembre, 2019|Categorie: Bacheca|

Il giorno 20 settembre 2019 il Consiglio Diocesano ha voluto festeggiare a nome di tutti voi, la «Messa d’oro», ovvero il cinquantesimo anniversario della Consacrazione sacerdotale di mons. Franco Cecchin. All' Assistente diocesano del nostro Movimento i nostri più calorosi auguri «Ad multos annos», come solitamente si usa esprimere in queste occasioni, ovvero, che il [...]

UNA VIGNA

O Signore, da 74 anni tu curi questa vigna:
la scalzi, la rincalzi, la poti, le dai acqua,
la ingrassi, la tagli.
Grazie.
Quella che mi hai dato è merito soltanto del tuo sudore
e del tuo Sangue.

Ora è vecchia, distorta, avvizzita.
Ma nei pochi mesi o settimane o giorni che ancora vorrai concederle non stancarti – Signore – di averne cura; così che prima di diventare legna, soltanto legna, ancora un acino tu possa gustare da lei: dolce, gustoso, saporito. Un altro, ultimo frutto
del tuo lavoro e del tuo Sangue.
Accogli il desiderio estremo della tua vecchia vigna: morire con la tua Grazia e nel tuo Amore.

Da uno scritto di un mistico del ‘900.

L’IMPEGNO

Il testo ci richiama la vita in comunione con Cristo da cui tutto ciò che possiamo fare, in ogni giorno della nostra vita, prende ed ha significato.
È un’immagine di fecondità in cui non solo l’acino d’uva ma la stessa legna torna utile, ed è un’immagine, quella della vigna, che richiama l’opera di chi coltiva e sappiamo che quest’opera non è solo nostra ma che ha valore l’impegno che ci mettiamo.